14 marzo 2017

Rimini: affreschi di pizza e dolci di fossa

Panino a tavolino 2 - Rimini


Rimini, pizzeria Borgo Antico
Qui, la pizza è una tra le migliori che abbia mai mangiato: sottile al centro e alta nel bordo così che già dal primo morso sprigiona tutto l’odore e il sapore di pane appena sfornato. Poi, man mano che ti avvicini al condimento, gli ingredienti naturali di stagione conditi con l’olio extra vergine d’oliva ti danno il colpo di grazia e decidi così, su due piedi, di farla finita con la dieta e, magari solo con gli occhi stracolmi di desiderio, ti metti ad assaggiare ogni singolo pezzo messo in bella vista sul bancone. 

La pizzeria “Borgo Antico” si trova  in un piccolo slargo nel cuore di Rimini, a pochi passi da piazza Cavour. Il locale è piccolo  ma i profumi  che si sprigionano dalle pizze appena sfornate a due metri di distanza,  la cortesia e la disponibilità dei proprietari, Giovanni e Anna,  ti fanno dimenticare l'esiguità dello spazio a disposizione. 


Rimini: chiesa di Sant'Agostino e pizzeria "Borgo Antico"
Volendo, è la scelta che preferisco, ti puoi sedere sulle panchine della piazzetta (d’inverno basta un solo raggio di sole per scaldarti) per goderti la pizza e la vista di Sant’Agostino, una delle chiese più antiche di Rimini arricchita, all’interno, da un bellissimo ciclo di affreschi trecenteschi di scuola riminese che, da soli, giustificano un viaggio in questa città. 

Rimini, chiesa di Sant'Agostino: Madonna con Bambino di scuola riminese
Ma se dopo la pizza non vuoi rinunciare a un dolce con caffè e alla lettura di un quotidiano locale stando comodamente seduto a tavolino, ti basta percorrere pochi metri seguendo il fianco sinistro di Sant'Agostino fino all'altezza dell'abside, una vetrina piena zeppa di dolci è l'ingresso del caffè "Antichi Pozzi".



Appena entrati, ti danno il benvenuto due pozzi ricoperti da una spessa lastra di vetro, non puoi non vederli, ci cammini sopra: sono due fosse da grano, meravigliosamente restaurate, testimoni della necessità di conservare e proteggere il frumento nei secoli passati (ne ho parlato qui, nel post di San Giovanni in Marignano)  lungo tutta la costa e nell'entroterra Romagnolo. 



Sarà stato il caso o forse il destino, in questo luogo dove per secoli si conservava il grano, oggi lo si lavora per produrre il pane e metri e metri di torte, paste, biscotti e tipicità della zona. Entrare per credere, Serena vi accoglierà con  il suo splendido sorriso.  





Torte e biscotti con vista sull'abside della chiesa di Sant'Agostino



Panino a Tavolino 
1- Pennabilli: l'Antica Macelleria Venturi





Spigolature

Per gli appassionati di libri:  proprio dietro l'angolo, a pochi metri dalla pizzeria "Borgo Antico"  c'è una rivendita dell'usato stracolma di libri fino sul soffitto, tutti disposti sugli scaffali e divisi per genere o autore come in una normale libreria.
   




5 commenti:

  1. Pizza, affreschi, caffè, libri... cose belle della vita! Se mai dovessi passare da Rimini farò tesoro dei tuoi preziosi suggerimenti. Per me poi che considero la pizza uno dei migliori antidoti "al logorio della vita moderna" (come qualcuno diceva un tempo)... Ciao, alla prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pizza a gogo anche per me, Fortis. Ciao

      Elimina
  2. Bel Post Leo complimenti
    Maurizio

    RispondiElimina